Questa è L’Aquila

Shoot4Change just published a small reportage on L’Aquila and two small villages nearby, Paganica and San Gregorio, three years after the earthquake that struck the area.

What most hurts you, beside the destruction and the pain one can see and imagine, is the fact that almost no progress has been made in the reconstruction of the buildings in L’Aquila and especially in the small villages nearby.

Paganica and San Gregorio were lively and beautiful little places and are now almost destroyed; the situation there is now even worse than three years ago, since everything is abandoned with no visible reconstruction or restoration effort.

Shoot4Change ha pubblicato un mio piccolo reportage su L’Aquila, Paganica e San Gregorio, tre anni dopo il tremendo terremoto del 6 aprile 2009.

Ciò che più colpisce, oltre alla distruzione ed al dolore che si possono vedere ed immaginare, è il fatto che sono pochissimi i progressi nella ricostruzione degli edifici a L’Aquila e soprattutto nei paesi vicini.

Paganica e San Gregorio erano piccoli paesi molto caratteristici e pieni di vita, e sono adesso quasi completamente distrutti; la situazione è attualmente anche peggiore di com’era subito dopo il terremoto, poichè tutto è abbandonato e non sembrano esserci tentativi di ricostruzione o restaurazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.